STORIA

L’Attività del gruppo Cafimar inizia negli anni ’50, quando il Comandante Salvatore Cafiero acquisisce la titolarità della flotta Scinicariello, già operante sin dal 1880 dapprima con navi da carico e successivamente con navi cisterna. L’intraprendenza del Comandante Cafiero orientò lo sviluppo del gruppo verso l’attività del rimorchio portuale, all’inizio con base nel porto di Augusta, unitamente al rimorchio d’alto mare, l’assistenza ed il salvataggio di navi in difficoltà.

Negli anni successivi il Gruppo incrementò il proprio volume d’affari e le proprie competenze grazie all’acquisto di nuove navi, ma soprattutto grazie all’acquisizione di concessioni per il servizio di rimorchio in porti di elevato interesse strategico, quali Milazzo, Messina, Siracusa e Catania in Sicilia, e successivamente La Spezia in Liguria e Civitavecchia nel Lazio.

Il Gruppo Cafimar è attualmente controllato dalla famiglia Russo e la sua struttura scaturisce dalla divisione delle varie società avvenuta a partire dal 1986, successivamente alla scomparsa del Comandante Cafiero. In seguito, la crescita del Gruppo è proseguita sia attraverso la sviluppo delle attività già intraprese, mediante l’acquisizione di altre società operanti nello stesso settore come la Somat S.p.a., concessionaria del servizio di rimorchio nei Porti di Palermo, Trapani e Marsala, sia attraverso la costituzione di nuove società aventi lo scopo di diversificare la gamma di attività esercitate ed entrare in altri profittevoli settori.

Il Management del Gruppo registra una consistente presenza familiare ben supportata da managing director di elevate capacità professionali per ciascuna area di attività.